•  
  •  
  •  
bell
Giorno Mese Anno Notti
© feratel media technologies AG

Nel Borgo di Poschiavo

poschiavoposchiavoposchiavo

L'inatteso!
Così caratterizzava il compianto pittore e scrittore tedesco Wolfgang Hildesheimer la sua patria d'adozione, il Borgo di Poschiavo.

Il Borgo è un mosaico composto da bellezze naturali e da valori culturali che si assemblano con eleganza regalando armoniosità e atmosfera unica al paesaggio, ai monumenti, alle numerose attività che vi si svolgono senza sosta.
Oggi il Borgo sorprende per le sue caratteristiche urbanistiche e architettoniche che gli conferiscono un aspetto quasi cittadino, per le specificità linguistiche, culturali, sociali e geografiche che rappresentano ricchezza e fascino, che si manifestano nella generosa ospitalità, nella genuinità dei prodotti locali, nella raffinatezza dei manufatti artigianali, nell'autenticità dell'offerta turistica.
La Valposchiavo è stata in passato terra di passaggio, crogiuolo di culture diverse, terra di migrazione, di scontro e d'incontro, di ritorno e di grandi iniziative e nel corso dei secoli ha saputo valorizzare tutte queste caratteristiche.

Il Borgo di Poschiavo si presenta all'ospite con la Piazza comunale, delimitata da edifici dalle eleganti facciate neoclassiche, con le chiese e i monasteri, testimoni di un importante passato storico-religioso, i musei, ricchi di testimonianze storiche, culturali e artistiche. I Palazzi, il cosiddetto quartiere 'spagnolo', è composto da una schiera di edifici signorili sorti nella seconda metà dell'Ottocento grazie ai guadagni dei pasticceri emigranti, che fecero fortuna con i loro caffè svizzeri in tutta Europa, e in Spagna in particolare.

La gastronomia è ricca di sapori genuini, di prodotti locali trasformati in pietanze semplici e gustose, di prodotti biologici quali formaggi, carne e erbe aromatiche.

L'ospite incontra una valle alpina con una forte volontà di sviluppo, di elaborare la tradizione, di rimodellare il paesaggio a beneficio di un'ospitalità autentica e apprezzata.

Valposchiavo
Polo Museale Valposchiavo

Submit to Facebook