• san romerio 1920
  • 01
  • 03
  • ghiacciai 1920
  • 02
bell
Giorno Mese Anno Notti
© feratel media technologies AG

In montagna

montagnafiori gialli 1024ghiacciai 1024

Tra le montagne della Valposchiavo la bellezza del paesaggio non va cercata: basta guardarsi attorno e già appare in ogni tratto di sentiero, lungo i pendii in fiore, sulle cime innevate, all'ombra degli alberi.
La flora e la fauna mostrano incredibili varietà, da quelle alpine a quelle mediterranee: dal larice e il cembro al castagno e la vite, dall'aquila, il camoscio e lo stambecco allo zigolo, il martin pescatore, il cervo e il capriolo. Il fiume Poschiavino attraversa la valle - ricca di piccole frazioni, e di numerosi alpeggi - si getta nel Lago di Poschiavo per poi proseguire il suo percorso lungo la bassa valle e gettarsi nell'Adda nei pressi di Tirano. I corsi d'acqua della Valposchiavo sono ricchi di pesci e la pesca è un'attività molto frequente e gradita sia dalla popolazione locale sia dagli ospiti.

Durante la stagione estiva, la splendida Val di Campo, riserva naturale protetta, con la sua ricca flora alpina e gli incantevoli laghi montani Lagh da Saoseo e Lagh da Val Viola, la bianca montagna del Sassalbo che si staglia maestosa contro l'azzurro intenso del cielo, le impressionanti marmitte del Giardino dei Ghiacciai di Cavaglia, le escursioni guidate a 360° lungo le cime della Valposchiavo, l'eremo di San Romerio e i ridenti villaggi di Viano e Cavaione inerpicati sui ripidi pendii della valle, l'ospitalità dei rifugi alpini e dei ristoranti in montagna, offrono all'ospite numerose e variate possibilità di vivere intensamente a contatto con la natura e con il paesaggio.

Valposchiavo
Giardino dei Ghiacciai

Submit to Facebook